PLNTSdoctor banner

PLNTSdoctor banner

Talee e propagazione

Cosa dà più soddisfazione che vedere crescere una pianta da una talea fatta da voi? Nella propagazione delle piante, si creano nuove piante da parti di piante esistenti. Imparare a propagare le piante d'appartamento è molto divertente, sia che vogliate propagare le vostre piante preferite sia che vogliate provare qualcosa di nuovo. E poiché ci sono molti modi per propagare le piante, potete dare sfogo alla vostra creatività! Qui troverete tutto ciò che vi serve per iniziare e creare un esercito di piante con cui conquistare il mondo (o almeno il vostro salotto).

Tipi di propagazione

Quando si tratta di creare altre piante, gli esperti di piante di solito si riferiscono alla propagazione sessuale o alla propagazione asessuata.

La propagazione sessuale avviene quando il polline (la parte maschile della pianta) incontra un ovulo (la parte femminile della pianta). Da questa unione nasce un seme composto dal DNA di entrambi i genitori della pianta. Una volta germogliato, il seme cresce lentamente e si trasforma in una pianta con le caratteristiche di entrambi i genitori. Per quanto interessante, qui al PLNTS abbiamo deciso di concentrarci sulla propagazione asessuata perché è probabilmente quella che possiamo fare a casa nostra.

La propagazione asessuata è, in breve, tutto ciò che può essere fatto senza semi. Di solito si classifica in:

  • Talee (taglio di una parte della pianta e successiva radicazione)
  • Talee aeree (radicare una parte della pianta e poi tagliarla)
  • Separazione (rimozione di parti della pianta già cresciute e loro messa a dimora)
  • Tuberi e bulbi (il nome ufficiale dovrebbe essere "divisione", ma noi ci concentriamo solo su tuberi e bulbi)

Il momento migliore per propagare le piante d'appartamento

Il tempismo è tutto quando si tratta di propagare le piante d'appartamento. Anche se alcune piante possono essere coltivate tutto l'anno, il momento migliore è la tarda primavera o l'inizio dell'estate. Questo è il momento in cui le piante attraversano naturalmente un periodo di crescita, rendendole più resistenti e adattabili al processo di propagazione.

Un consiglio da esperti! Se necessario, potete propagare la vostra pianta d'appartamento anche a fine estate, in autunno e persino in inverno. Ricordate però che più la vostra pianta è a riposo, minori sono le possibilità di successo.

Metodi di propagazione